La fifa si nutre del tuo tempo

  • …………….l’imprenditore deve cambiare prima di tutto la propria testa e poi iniziare a rivedere politiche e obiettivi
  • occorre ribaltare i capisaldi su cui si basa l’organizzazione per funzioni e passare al modello per processi
  • l’imprenditore deve mettersi in discussione per primo e poi far comprendere al personale, dando l’esempio in prima persona, che bisogna cambiare vita
  • assieme al personale, si deve organizzare una sorta di caccia al tesoro per stanare le cose da cambiare a livello pratico
  • una volta individuati questi punti, non bisogna scoraggiarsi se i primi cambiamenti non portano ai risultati sperati. Se non si raggiunge l’obiettivo, infatti, vuol dire che ci siamo impegnati con il cuore anziché con il cervello. E se il cuore si butta oltre l’ostacolo, il cervello ha bisogno di tempo per maturare
  • la Direzione deve stare vicina a quelli che resistono al cambiamento e convincerli con il dialogo. Imporre le novità senza argomentarle («Si fa così perché lo dico io!») conduce al sicuro fallimento di ogni iniziativa……………………
Share