FARE E ATTIVARE UN CENTRO BENESSERE

AVVIAMENTO DI UN CENTRO BENESSERE

–Rilassati, raccogliti, allontana da te ogni altro pensiero. Lascia che il mondo che ti circonda sfumi nell’indistinto, entra nell’oasi che ristora e rigenera corpo e mente, finita la magia sarai un anima con una luce più bella. —
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          G.O.

INIZIAMO DAL CONCEPIMENTO;

PENSIERO: quando nella nostra mente si fà insistente un immagine di un attività, nebulosa ma riconoscibile

IDEA: chiaramente si distingue ciò che vorremmo realizzare, ma i dettagli e la sua evoluzione sono mancanti

PROGETTO: l’idea si è raffinata e arricchita dei dettagli e del percorso che dovrà affrontare per affermarsi sul mercato e tutto viene immortalato “nero su bianco”

REALIZZO: la costruzione e la messa in opera di tutto ciò che abbiamo inserito nel progetto cartaceo, ora si materializza in tutte le sue varianti.

PROMOZIONE: divulgare ciò che si è realizzato le sue peculiarità il suo scopo la sua unicità

ATTIVAZIONE: si parte con le attività professate nella divulgazione mettendo in atto tutta la professionalità  delle risorse umane ben formate  e coinvolto nel progetto al punto di sentire un sentimento d’orgoglio nel far parte di questo staff.

MANTENIMENTO: è necessario mantenere l attenzione su tutti gl’aspetti che costituiscono l’attività e le sue caratteristiche come nella crescita di un figlio

AGGIORNAMENTO: mantenere un monitoraggio del mercato delle tecnologie dei materiali/prodotti delle tecniche che permettano all’ attività di essere sempre all avanguardia nelle proposte

I servizio offerti saranno i più disparati: aroma relax massage, linfodrenaggio, olistico antistress, connettivale, massaggio con le pietre, biomassaggio tonificante, bendaggio/maschere e cataplasmi con alghe, argille, erbe, olii essenziali ed acque aromatiche. Trattamenti viso ed epilazione. Particolare attenzione viene data alla valorizzazione del viso con make up personalizzato per ogni occasione, trucco semipermanente e ricostruzione delle unghie e delle ciglia, adeguata consulenza all’immagine con programmi mirati per la tipologia di inestetismi della pelle femminile ma anche maschile, ambito sempre più in crescite. Ecc…

Un aspetto fondamentale, che spesso viene sottovalutato nella progettazione e gestione di centri benessere, è l’utilizzo di strumenti specifici legati al marketing e alla comunicazione.

Infatti, avere ben chiaro quale siano gl’obbiettivi che il centro benessere vuole raggiungere, saper comunicare e agire in maniera mirata per questi obbiettivi e  riuscire a raggiungerli può fare la differenza tra il successo o il fallimento del centro stesso, a prescindere dal fatto che quest’ultimo risulti estremamente creativo e piacevole agli “addetti ai lavori”. E ai clienti dell’hotel ed esterni.

Il marketing nella progettazione

Qualunque attività deve essere accompagnata da una ricerca che verifichi la possibilità di accedere a finanziamenti agevolazioni attraverso bandi regionali comunali statali europei, non si sa mai, che non ci sia qualche vantaggio per sostenere la costituzione di un attività.

Nel caso di un centro benessere la progettazione deve tener conto anche di altri aspetti che rientrano nella sfera commerciale e nel marketing. Il centro benessere deve soddisfare il target finale, ovvero coloro che frequenteranno il centro stesso.

Per strutturare un corretto piano di marketing legato alla realizzazione del centro benessere, per prima cosa è necessario individuare tre elementi fondamentali:

  1. la composizione precisa del nostro target client,
  2. le motivazioni per cui dovrebbe utilizzare i nostri servizi,
  3. la provenienza (geografica locale o e internazionale).

Nella realtà delle cose questi tre elementi si trovano spesso già integrati e compresi nell’idea imprenditoriale del centro o, quantomeno, sono contenuti nello studio di progetto aziendale o business plan , ma dettagliare  anche le più piccole azioni  quotidiane e le proposte offerte è qualcosa che fa la differenza .

Promuovere il benessere

Di fondamentale importanza, in un corretto piano di marketing, è la promozione commerciale del centro benessere, che deve essere rivolto a un pubblico finale specifico, ma anche agli operatori locali che potrebbero essere interessati a individuare qualche forma di collaborazione e ad altre strutture economico/ricettive presenti sul territorio o appartenenti a un più ampio circuito ( centri sportivi, palestre, parrucchiere, ecc…).

Sono tre le componenti principali di ogni promozione commerciale legata al benessere:

  1. la comunicazione integrata;
  2. l’uso preponderante di immagini (emozionali, tematiche o figurate).
  3. il fattore economico, non inteso come basso prezzo , ma come, Opportunità COSTO/BENEFICIO

Quando si parla di comunicazione integrata, si fa riferimento all’utilizzo di strumenti come

  • il Web, che oggi rappresenta lo strumento oggi maggiormente potente ed efficace a parità di investimento, che offre già portali dedicati al benessere, alle diverse filosofie applicate e aggiorna il “turista del benessere” sulle migliori realizzazioni in tutto il mondo;
  • Portare la tua azienda online significa raccontare la tua storia: non chi sei ma cosa fai, come lo fai e soprattutto perché hai scelto di farlo. Un racconto che si rinnova ogni giorno e che ti permette, attraverso le tecniche di inbound marketing di attirare nel tempo più visitatori e di trasformarli in clienti reali.
  • Un piano di marketing strategico e completo permette di coordinare l’insieme di queste attività, studiando contenuti che generano contatti, veicolandoli su differenti canali di comunicazione e scegliendo una sola voce (riconoscibile e coerente) per farlo.
  • Mailing (essenziale in questo caso disporre di un database di indirizzi a cui inviare aggiornamenti e curiosità riguardanti il nostro centro)
  • Brochure cartacee inserite all’interno del centro, nelle stanze dell’hotel in cui il centro è collocato, enfatizzando sia l’atmosfera generale sia il servizio fornito
  • Poster, banner, video o monitor, testimonial
  • Abbigliamento o accessori riportanti il Vostro brand
  • Packaging specifico prodotti cosmetica o monouso e accessori in cui esiste una ricerca in materia di marketing e comunicazione molto curata
  • Attività di press office con la divulgazione e archiviazione di comunicati stampa e redazionali
  • Advertising (pubblicità del centro su riviste specializzate internazionali o nazionali, su magazine locali o affissioni stradali)
  • SMS, MESSANGER WHATSAPP di invito a eventi e promozioni.

L’elenco potrebbe essere ancora lungo; per meglio gestire un numero così alto di strumenti con coerenza strategica e una grafica coordinata, il miglior consiglio è di avvalersi di una vera e propria consulenza di comunicazione e di management organizzativo che sia in grado di assistervi nel dettaglio della costruzione di tutte queste azioni fin dai primi momenti e perché no, anche dopo.

In ogni caso, è assolutamente necessario individuare un budget di spesa relativo alle varie iniziative di comunicazione e promozione; occorre, inoltre, poter misurare l’efficacia delle nostre iniziative sia dal punto di vista quantitativo (aumento dei clienti) sia qualitativo (rispondenza dei nostri clienti al target ipotizzato in origine)”.

In un progetto centro benessere è fondamentale prevedere i parametri da inserire e gli obiettivi da raggiungere il più presto possibile, per potersi assicurare dei guadagni e, dunque, il successo.

Progetto Centro Benessere

Come organizzare un piano marketing e vendita?

Prima parte: il posizionamento

Il posizionamento è il modo in cui si cerca di presentare il centro benessere ai clienti dell’hotel, e ai clienti esterni. La prima cosa da fare, perciò, sarà cercare di capire SU COSA PUNTARE NELLA FASE DI START-UP.

  • Nella tua fetta di mercato, rappresenti l’offerta a prezzi bassi o il marchio di lusso?
  • Offri qualcosa che i tuoi concorrenti non offrono?
  • Come vuoi essere recepito, tradizionale o innovativo?
  • ·         Perché un cliente dovrebbe rivolgersi al tuo CENTRO BENESSERE e non ad un altro?

Una volta trovata la risposta a queste domande e alle questioni relative ad esse, allora si potrà iniziare a lavorare sulla strategia di posizionamento e continuare divulgazione per posizionare il brand del centro benessere.

Seconda parte: stabilire i prezzi

Decidere i propri prezzi può essere considerata più un’arte che una scienza. Di certo, i prezzi di un’attività lanciano un messaggio molto forte ai clienti… E alla concorrenza!

In linea di massima, rispettare queste regole di base:

  • Il tariffario dovrebbe coprire le spese. Ci sono certamente delle eccezioni a questo ma, in linea di massima, dovresti guadagnare dai tuoi clienti più di quanto ti costa rendere il tuo prodotto o servizio.
  • Il tuo prezzo iniziale non può essere il centro del profitto primario. Ad esempio, è possibile vendere il tuo prodotto allo stesso prezzo, o addirittura al di sotto, di quello che ti costa. Consideralo come un investimento: ti garantirai dei clienti fedeli.
  • I tuoi prezzi devono corrispondere alla domanda e alle aspettative dei consumatori. Un prezzo troppo alto può allontanare per sempre tantissimi clienti. Al contrario, un prezzo troppo basso può portare la gente a sottovalutare la tua professionalità.

Terza parte: la promozione

Con i prezzi ed il posizionamento in ordine, è il momento di dedicarsi alla vostra strategia di marketing. Un piano di promozione è la modalità con cui si pensa di poter comunicare (dal punto di vista commerciale) con i propri clienti… Come arrivare a loro!

Pubblicità

Per quali tipi di pubblicità pensi di spendere dei soldi? Una componente chiave per il vostro progetto centro benessere è la realizzazione di un piano su come misurare il successo o meno della vostra pubblicità!

Pubbliche relazioni

Ottenere una recensione di spicco dei vostri prodotti e servizi può darvi l’esposizione necessaria a far crescere il vostro business, il passaparola tradizionale e attraverso i social diventa fondamentale, e per questo motivo ma non solo, il rapporto con il cliente deve essere meravigliosamenteempatico, avvolto dalla capacità del personale nel  coinvolgerlo emotivamente  con un messaggio di serenità in cui lo stesso è portato a immedesimarsi, aggiungendo la qualità del servizio si otterrà un risultato magnifico.Sembra facile? ,Vi assicuro che non lo è, i motivi ? ne parleremo quando affronteremo la ” psicologia del personale” e di come coinvolgerli nella mission dell’attività.

Soprattutto al giorno d’oggi, dove sussistono contemporaneamente più condizioni:

  • Mercati molto competitivi
  • Concorrenza agguerrita
  • Clienti informati e consapevoli
  • Crisi economica

Le solite, scontate ma indispensabili, cose;

Le azioni che considero di base per qualunque tipo di business che voglia, non dico essere di successo, ma che si possa definire tale e rimanere aperto a fine mese.

Parlo costruzione di un date base  con i riferimenti necessari a mantenere i contatti con i clienti per poter comunicare con loro nei metodi che la tecnologia ci mette a disposizione , parlo di aggiornamento, che assolutamente non deve mai venir meno; di educazione e gentilezza nei confronti della clientela che spesso è vittima degli umori di titolari nervosi dagli eventi personali; di avere un nome (per il centro estetico, intendo) che sia facilmente pronunciabile e che rimanga impresso; e di avere una vetrina ben fatta con un’insegna leggibile e ben illuminata,prodotti di qualità anche da poter vendere .

Ti sembra banale, vero? Lo è. Ma anche essere vestiti è un pensiero banale, ma fa stile e l’immagine di noi e ci serve per vivere protetti.

Conclusioni

Organizzarsi per tempo, con largo anticipo permette di considerare secondo la giusta prospettiva ognuno di questi fattori, approfondirli e metterli in pratica con la possibilità di correzioni in work in progress.

Scegliere ed collaborare con altre attività con le quali instaurare un rapporto di convenienza reciproca affidarsi ad un partner cosmetico che ci possa integrare la promozione e le offerte e magari degl’eventi, oggi significa poter sostenere tutte le problematiche di un centro.

Le aziende, che hanno capito il valore della comunicazione, del marketing, della strategia e hanno integrato nelle proprie strutture proposte marketing oriented, possono concorrere a creare quella giusta innovazione, fonte di opportunità di rinnovo, continuità e benessere per le attività.

Spesso nei centri estetici vengono ad associarsi studi medici e professionisti del settore. Questo consente di completare la sfera d’intervento dei servizi, passando da normalissimi massaggi rilassanti a vere e propri terapie mediche per la guarigione.

 

Se desiderate una consulenza per approfondire e specificare le azioni da applicare potete contattarmi a :

info@italyconsulting.it

–Rilassati, raccogliti, allontana da te ogni altro pensiero. Lascia che il mondo che ti circonda sfumi nell’indistinto, entra nell’oasi che ristora e rigenera il corpo e la mente, finita la magia sarai un anima con una luce più bella. —
                                                                                                                                                                                        G.O.

Share